Ultime Notizie

SCIOPERO ALLA REXNORD: STOP AI LICENZIAMENTI INDIVIDUALI

30 ottobre 2017

Faranno sciopero domani, 31 Ottobre, i lavoratori della Rexnord Flattop Europe, multinazionale americana leader mondiale nel campo delle catene e nastri trasportatori per l’industria alimentare. Uno sciopero di otto ore, con presidio dalle 11:30 alle 13:00 davanti alla sede di via Nazionale per Carpi a Correggio, proclamato dalle Rsu e dalla Filctem Cgil “ a causa della decisione dell’Azieda di comunicare un licenziamento ad una lavoratrice con 30 anni anzianità – spiegano -. Si tratta dell’ennesimo licenziamento individuale in poco tempo comminato da una direzione aziendale che continua ad adottare una politica in discontinuità col passato, negando nei fatti confronto, contrattazione collettiva di secondo livello e condivisione delle problematiche con chi rappresenta i lavoratori”.

Questi i motivi che hanno spinto i lavoratori e le lavoratrici della Rexnord a decidere di incrociare le braccia e a prendere l’ennesima iniziativa per contrastare “un’ azienda che si ritiene libera di poter “condannare” una lavoratrice a perdere il posto di lavoro dall’oggi al domani in assenza di un motivo valido – sottolineano le Rsu e la Filctem Cgil -. Questi comportamenti delineano un’azienda miope che non rispetta la dignità del lavoro e dei lavoratori che per anni hanno contribuito, e contribuiscono tutt’ora, a farla crescere producendo, anno dopo anno, profitti importanti”.

Continuiamo e continueremo, uniti alla Filctem Cgil di Reggio Emilia, a contrastare questi comportamenti arroganti e queste decisioni – concludono le Rsu -. Chiediamo l’immediato ritiro del licenziamento ed il ripristino di relazioni sindacali tese a salvaguardare non solo budget e profitti aziendali ma anche dignità del lavoro e dei lavoratori”.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa