Ultime Notizie

COOPSERVICE NON RISPETTA LE NORME SUL ‘CAMBIO APPALTO’

4 settembre 2018

“Giudichiamo grave e inspiegabile la pretesa di Coopservice di non applicare le norme contrattuali sui cambi di appalto in riferimento al loro subentro nell’appalto presso il committente “Fattoria Italia SRL” – fa sapere la Filcams Cgil di Reggio Emilia – Il contratto nazionale prevede infatti che,  in caso di subentro in un appalto, l’azienda entrante sia tenuta ad assumere il personale in forza a tempo indeterminato, a parità di inquadramento e senza periodo di prova; Coopservice avrebbe invece deciso di assumere il personale con contratti a termine e con periodo di prova che consentirebbe loro di licenziare le persone in qualunque momento”.

“Oltre a questo, i lavoratori coinvolti erano prima alle dipendenze della ditta FB Service che da tempo non paga puntualmente gli stipendi, quindi oltre alle difficoltà economiche, Coopservice espone ulteriormente questi lavoratori ad una estrema precarietà”.

“Chiediamo che Coopservice riveda la propria posizione, smetta di trincerarsi dietro presunte mancate comunicazioni di altri soggetti e si assuma le proprie responsabilità, applichi il contratto ed assuma regolarmente le lavoratrici e i lavoratori coinvolti. In caso contrario – conclude la Filcams – non esiteremo a richiedere l’intervento degli organismi ispettivi, oltre a dare mandato ai nostri legali per verificare se ci siano gli estremi di una condotta antisindacale”.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa