Ultime Notizie

UTOPIE: FOTOGRAFIA EUROPEA 2018 IN CGIL CON DUE MOSTRE E UN’INSTALLAZIONE

17 aprile 2018

FOTOGRAFIA EUROPEA 2018 – Circuito off ALLA CAMERA DEL LAVORO DI VIA ROMA 53

Nell’ambito di FOTOGRAFIA EUROPEA 2018 – Circuito off, che quest’anno sviluppa il tema delle UTOPIE, la Camera del Lavoro Territoriale di Reggio Emilia ospiterà nei propri locali due mostre fotografiche e un’installazione.

Due mostre che raccontano la vita di donne, uomini e bambini nei Territori Occupati in Palestina.

Ad opera di Pietro Masturzo, fotografo documentarista indipendente insignito di prestigiosi riconoscimenti, la prima delle due mostre dal titolo FACTS ON THE GROUND.

Un’espressione diplomatica comunemente adottata per caratterizzare la strategia coloniale israeliana nei territori palestinesi occupati, che consiste nel creare “sul terreno” una condizione tale da rendere il processo coloniale irreversibile. Pietro Masturzo ha deciso di esplorare la realtà delle colonie dal loro interno per descrivere la vita e il paesaggio di questi luoghi il cui accesso è negato agli stessi palestinesi. Il suo lavoro mostra che negli ultimi anni c’è stata una “normalizzazione” del conflitto, non in termini di diminuzione della violenza ma di accettazione della sua cronicità. I checkpoints, i percorsi obbligati, gli arresti indiscriminati sono ormai parte non della provvisorietà della guerra, ma di una quotidianità di puro e semplice dominio. Allora, si chiede l’autore “come possiamo guardare a queste migliaia di persone senza considerare il contesto di ordinaria violenza entro il quale riescono a garantirsi una vita tranquilla? Possiamo, oltre le esercitazioni militari, le telecamere, le reti elettrificate riuscire a immaginare la pace?”

Domande che ritornano anche nella seconda mostra dal titolo 2P2S e firmata da Cosimo Pederzoli. Una raccolta, nata da un viaggio come volontatio in Palestina, in cui sono documentate scene di vita quotidiana nei Territori Occupati.

All’ingresso della sede di via Roma, nella corte interna Lusetti, si incontrerà l’installazione creata da Ciro Maiocchi, sindacalista CGIL con la passione della creazione di oggetti da materiale in disuso o da discarica. Si tratta dell’ ALBERO DELLE RIVOLUZIONI dove in un contenitore unico – un tronco d’albero rappresentante la nostra madre terra – sono raccolte diverse opere dell’artista legate al tema delle rivoluzioni politiche, religiose, ambientali, animali e umane. Tutte le sue opere, compreso il tronco d’albero che le racchiude, sono realizzate con materiali di riciclo.

L’inaugurazione è prevista per VENERDì 20 APRILE ALLE ORE 19:00.

Sarà possibile visitare le mostre SABATO 21 APRILE dalle 09:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 23:00. DOMENICA 22 APRILE dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:00.

Le mostre saranno visistabili anche durante i giorni e gli orari di apertura della Camera del Lavoro consultabili su cgilreggioemilia.it

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa