Ultime Notizie

BOZZA DI DECRETO PER ASSUMERE IL PERSONALE IN APPALTO DELLE SCUOLE: IN TROPPI RIMANGONO FUORI

25 Novembre 2019

Oggi un incontro con i parlamentari reggiani: si presenta solo Antonella Incerti

Si è tenuto questa mattina l’incontro richiesto dalla Cgil reggiana, unitamente alle categorie Flc e Filcams in rappresentanza di lavoratrici e lavoratori della scuola che lavorano in appalto presso gli istituti scolastici della provincia.

Oggetto dell’incontro è stato il prossimo decreto ministeriale che prevederà l’assunzione diretta da parte dello Stato di una parte delle personale che oggi opera in appalto.

L’incontro è stato richiesto a tutti i deputati e senatori reggiani perché si facessero portatori, in Parlamento e nei confronti del Governo, delle problematiche che l’attuale bozza di decreto presenta.

“E’ dispiaciuto però constatare che all’invito abbia partecipato unicamente la deputata Antonella Incerti del Pd, mentre le altre forze politiche non sono state in grado di essere presenti – fanno notare dalla Cgil – . Il problema principale sta nel fatto che le bozze di decreto viste sin qui non offrono risposte alla totalità delle persone, che sono circa 16 mila a livello nazionale, ma solo ad una parte. – ha denunciato il sindacato – E ci sarebbero così oltre 5mila persone che rischiano di rimanere escluse dalla possibilità di assunzione e di fatto verrebbero licenziate”.

Anche a Reggio Emilia, su un totale di 36 posti disponibili, solo pochissime persone avrebbero oggi diritto all’assunzione a causa dei requisiti oggi richiesti per poter accedere alle selezioni. Crediamo che la politica, sia nazionale sia locale, debba farsi carico di dare risposte a questi lavoratori che rischiano di essere licenziati per decreto.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa