Ultime Notizie

CAMBIO APPALTO PER GLI ADDETTI AGLI ALLESTIMENTI DEI PUNTI VENDITA COOP: SIGLATO L’ACCORDO TRA LE PARTI

28 Settembre 2019

“Sarà mantenuto il contratto di Merci e Logistica e i lavoratori potranno scegliere se essere assunti come dipendenti o come soci”

E’ stato raggiunto ieri nella sede della Lega Coop di Bologna l’accordo sul cambio appalto degli addetti agli allestimenti dei punti vendita Coop. Dopo gli scioperi dei giorni scorsi e le proteste dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa Alice, assistite dalla Filt Cgil, le Parti hanno raggiunto un’intesa.

Nel cambio appalto, che verrà perfezionato il prossimo 2 ottobre per tutti gli addetti agli allestimenti delle province di Reggio Emilia, Bologna, Parma, Modena e Mantova, che da Alice passeranno a Idealservice Ecopura, verrà mantenuta l’applicazione del Contratto nazionale di Merci e Logistica, i livelli di inquadramento, l’articolo 18 e le anzianità aziendali. Con un importante novità: la possibilità per i lavoratori di scegliere, nel passaggio alla nuova cooperativa, se venire assunti come dipendenti o come soci.

“Crediamo quest’ultimo sia un punto di importante rilevo proprio perché questa scelta non era mai stata in campo e i lavoratori accettando il lavoro dovevano obbligatoriamente accettare di diventare soci, e quindi versare una quota sociale – spiega Federico Leoni, Filt Cgil Reggio Emilia – . Abbiamo portato a casa le migliori condizioni possibili, compresa l’applicazione del giusto contratto nazionale, e di questo siamo molto soddisfatti”.

Si è inoltre stabilito che le stesse condizioni saranno il punto di partenza per negoziare nuovi cambi d’appalto che dovessero riguardare il magazzino di preparazione merci di Via Ragazzi del ‘99 a Reggio Emilia.

L’accordo tra le Parti – erano presenti Lega Coop, Cooperativa Alice, la cooperativa che subentrerà nell’appalto Idealservice Ecopura e le categorie regionali del settore di Cgil Cisl Uil – prevede anche il recupero di tutte le spettanze pregresse in capo ai lavoratori e alle lavoratrici e il recupero degli arretrati previsti dal Contratto nazionale di lavoro.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa