Ultime Notizie

CGIL CISL UIL SU AFFERMAZIONI DEL QUESTORE: “SONO INACCETTABILI E DISCRIMINATORIE”

17 Ottobre 2019

Cgil Cisl Uil di Reggio Emilia esprimono sconcerto e preoccupazione per le dichiarazioni rilasciate dal Questore di Reggio Emilia, Antonio Sbordone, durante l’incontro organizzato dal Rotary al Cinema Cristallo sul tema “Sicurezza sociale e sviluppo economico” e riportate dalla stampa.

Il Questore, leggiamo, promuoverebbe l’idea di avviare percorsi di formazione alla conoscenza della legislazione italiana dedicati ai figli dei migranti a partire dai 6 anni che, diversamente, “non hanno la possibilità di apprendere in famiglia alcune regole di educazione civica” e “ potrebbero aderire a gruppi di sbandati causando danni a se stessi e agli altri”.

Riteniamo queste affermazioni, se confermate, estremamente gravi e inaccettabili, perché fortemente discriminatorie, nonché infondate, – affermano Cgil Cisl Uil Reggio Emilia in una nota – in quanto se si ravvede la necessità di una formazione specifica ai ragazzi di una certa fascia di età questa va certamente pensata per tutti i ragazzi e non in base alla provenienza di origine della struttura familiare. Queste distinzioni, – continuano i sindacati – oltre che ingiuste e aggravate dal ruolo istituzionale ricoperto da chi le ha espresse, rischiano di andare ad alimentare un clima di diffidenza e intolleranza che non dobbiamo sottovalutare ne tacere. Per tanto – concludono – ci auguriamo arrivi presto una pronta smentita”.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa