Ultime Notizie

CIAM DI MONTECCHIO: LAVORATORI IN SCIOPERO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO

5 Novembre 2019

La Fiom Cgil di Reggio Emilia e le Rsu della Ciam di Monntecchio hanno proclamato sciopero per l’intera giornata di oggi per tutti i lavoratori dello stabilimento della Val D’Enza per il rinnovo del contratto integrativo scaduto ormai lo scorso anno.

La protesta ha coinvolto gli operai e gli impiegati dell’azienda che produce cablaggi e sistemi elettronici, occupando oltre cento persone, dopo che le trattative portate avanti sino ad oggi non hanno prodotto risultati soddisfacenti.

Le distanze tra noi e l’Azienda si concentrano principalmente sulla parte salariale della piattaforma – spiega la Fiom reggiana- e in particolare non vi è accordo sul premio di risultato e sull’indennità di prestazione, tra l’altro confermata dalla dirigenza nell’ultimo incontro la scorsa settima. Le nostre richieste sono in linea con quanto concordato in passato alla CIAM e con quanto previsto da altri accordi aziendali del Gruppo, in particolare della COBO MT di Cadelbosco. Risulta per noi incomprensibile questo cambio di direzione nelle scelte contrattuali dell’azienda e del Gruppo”

La protesta che ha riguardato l’intera giornata lavorativa, e che si somma a tre ore già effettuate ( per un totale di 11 ore di sciopero), fa parte di un pacchetto di 40 ore di sciopero già proclamate dai lavoratori in assemblea.

Al presidio che si è tenuto questa mattina davanti ai cancelli della fabbrica ha portato solidarietà anche la vice-sindaco del Comune di Montecchio Emilia, Roberta Dieci, che ha auspicato una positiva e rapida risoluzione della vertenza.

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa