Ultime Notizie

RILEVAZIONE DEI DATI SULLA CRISI – 2018

13 Febbraio 2019

Dati CIG complessivi: a Dicembre 2018 i lavoratori interessati agli ammortizzatori sociali sono 768, con una diminuzione di 1.693 lavoratori rispetto al mese di Dicembre 2017 (2.461 lavoratori interessati).

Diminuiscono i lavoratori in Cassa Integrazione Ordinaria meno 1.025, quelli in Contratto Di Solidarietà meno 729 ma aumentano quelli in Cassa Integrazione Straordinaria più 61.

Le ore autorizzate dall’Inps in totale nel 2018 sono 2.109.420: diminuiscono del 48,5% rispetto al 2017.

Del totale delle ore autorizzate: solo lo 0,3 % in ore di Cassa Integrazione in deroga, il 41,3% in ore di Cassa Integrazione Ordinaria e il 58,4% in Cassa Integrazione Straordinaria e Contratti di solidarietà.

Relativamente al 2017, diminuiscono del 97,6 % le ore autorizzate di Cassa Integrazione in deroga, questo calo è dovuto in grande parte alla soppressione dello strumento dal 2017, le ore autorizzate sono riferite a periodi pregressi. Pertanto le imprese industriali che usufruivano di questo strumento, dopo aver finito gli ammortizzatori ordinari, hanno dovuto fare altre scelte che hanno portato anche a licenziamenti individuali o collettivi. Per quanto concerne le imprese artigiane, è stato riattivato il Fondo di sostegno al reddito per l’artigianato (FSBA).

Relativamente al 2017, aumentano del 35,2% le ore autorizzate di Cassa Integrazione Ordinaria. Le ore autorizzate sono in larghissima parte riferite ai periodi pregressi. I ritardi e le difficolta registrate ad oggi sono tutte per effetto del Jobs-act che, abolendo la consultazione preventiva sindacale, ha affidato la concessione dello strumento alla discrezionalità totale all’Inps.

Diminuiscono del 61% le ore autorizzate di Cassa Integrazione Straordinaria compresi i Contratti Di Solidarietà.

A Dicembre 2018 sono 4 le imprese con ricorso alla Cassa Integrazione Straordinaria con 366 lavoratori coinvolti, 4 le imprese con ricorso ai Contratti di Solidarietà con 326 lavoratori coinvolti e 6 imprese (tutte metalmeccaniche) con ricorso alla Cassa Integrazione Ordinaria con 76 lavoratori coinvolti.

I licenziamenti collettivi: a fine Dicembre 2018, dall’inizio della crisi (2008), sono state 445 le aziende che hanno attivato procedure di licenziamenti collettivi per un totale di 8.956 lavoratori.

Dall’inizio dell’anno 2018, sono state 2 imprese ad aprire procedure di licenziamenti collettivi coinvolgendo 48 lavoratori, tutti metalmeccanici.

Dall’inizio dell’anno 2018, sono state 20 le imprese che hanno cessato il ricorso agli ammortizzatori sociali con 1002 lavoratori coinvolti nella ripresa di attività.

Nei settori interessati, delle 329.537 ore autorizzate dall’ INPS nel mese di Dicembre 2018, il 96% è stato utilizzato nell’industria e il 4% nel settore dell’edilizia. Relativamente allo stesso periodo del 2017, le ore autorizzate sono diminuite del 22%.

 

CGIL _ I dati della crisi_dicembre 2018  (86 Kb)
Tab. 3 – RIEPILOGO CIGO-CIGS-CDS 2018 (52 Kb)
Tab. 4 – DATI INPS CIGO CIGS 2018 (51 Kb)
Tab. 5 – INPS dettaglio mensile ore aut. anno 2018  (54 Kb)
Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa