ASSEMBLEA GENERALE FLAI: LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO DEVE ESSERE AL PRIMO POSTO

18 Giugno 2021
L’ Assemblea generale della FLAI di Reggio Emilia esprime la propria grave preoccupazione in merito al tema della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e per lo stillicidio di infortuni e morti verificatesi nell’ ultimo periodo. E’ intollerabile che nelle aziende di qualsiasi comparto produttivo e di qualsiasi dimensione ancora oggi avvengano simili episodi che denunciano, con drammatica evidenza, lo squilibrio tra sicurezza dei lavoratori e profitto sempre più spostato verso quest’ ultimo. Il PNRR da cui deriveranno ingentissime risorse per il nostro sistema industriale, e non solo, dovrà, a nostro avviso, necessariamente prevedere, tra gli altri, anche meccanismi selettivi che assicurino i finanziamenti a quelle aziende che si impegnino ad adottare misure di sicurezza ed attuare politiche aziendali idonee a scongiurare il pericolo che questi eventi si ripetano. Contrariamente a quanto affermato in passato da taluni esponenti politici secondo cui “la sicurezza è un lusso che il sistema produttivo italiano non può permettersi” riteniamo che essa sia un elemento concreto di misurazione dell’ avanzamento civile della società. Dietro ogni cosiddetta “morte bianca” ci sono intere famiglie il cui futuro viene compromesso sotto ogni profilo. In tale contesto il ruolo degli RLS assume un connotato strategico che dovrà essere consolidato mediante un rinnovato quadro normativo che ne accresca le possibilità di intervento e le relative tutele nell’ esercizio di questa delicata funzione ed affinché nei luoghi di lavoro sia sempre più promossa e diffusa una consapevole cultura della sicurezza. L’ Assemblea generale della FLAI di Reggio Emilia conferisce mandato alla CGIL in tutte le sue articolazioni affinché siano messe in campo tutte le iniziative più opportune dirette a ridurre questo fenomeno di vera e propria manifesta inciviltà.

Approvato all’ unanimità il 16 Giugno 21

Altezza righe+- ADim. carattere+- Stampa