Verità per Giulio Regeni

RISARCIMENTO DANNI

I lavoratori che hanno intrapreso una azione di tutela (giuridica o sindacale) in caso di infortunio o malattia professionale, possono chiedere il risarcimento anche per il danno biologico e morale dall’azienda (se dall’evento emerge una responsabilità civile e/o penale del datore di lavoro per violazione della normativa sulla sicurezza). Quando il lavoratore riporta lesioni mortali o che comportano un periodo di assenza dal lavoro superiore a 40 giorni, viene aperto d’ufficio un procedimento penale. Se invece l’infortunio procura una assenza inferiore a 40 giorni è possibile valutare l’opportunità di sporgere querela entro 90 giorni o se informare il Giudice con un esposto per fare accertare eventuali responsabilità. L’Ufficio si avvale dell’intervento professionale di avvocati e medici legali per garantire in tutti i casi l’assistenza e la tutela ai lavoratori.

CONTATTI

Luca Bolondi
Tel. 0522 457430
E-mail re.risarcimentodanni@er.cgil.it