Verità per Giulio Regeni

8 OTTOBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE A ROMA “ITALIA, EUROPA ASCOLTATE IL LAVORO”. PULLMAN E TRENO SPECIALE IN PARTENZA DA REGGIO EMILIA

Il prossimo 8 ottobre, ad un anno dall’assalto alla sede nazionale di Corso d’Italia, la Cgil sarà in piazza a Roma per una grande manifestazione dal titolo: ‘Italia, Europa, ascoltate il lavoro’.
Da Reggio Emilia e provincia sono previsti diversi pullman e un treno speciale in partenza sabato mattina per arrivare nella Capitale dove è previsto un corteo che partirà alle ore 13.30 da piazza della Repubblica per giungere in piazza del Popolo.
Sarà qui che intorno alle 17.30 prenderà la parola per le conclusioni il Segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.
Per prenotarsi è possibile contattare il funzionario sindacale di riferimento o la Camera del Lavoro più vicina, oppure è possibile chiamare lo 0522.357238.

La Cgil, assieme alle associazioni, ai sindacati internazionali e a tutti coloro che decideranno di partecipare, chiederà all’Italia e all’Europa di rimettere al centro i temi del lavoro e della giustizia sociale e al prossimo Governo rilancerà le sue dieci proposte.
Tra i punti del decalogo: l’aumento di stipendi e pensioni; l’introduzione del salario minimo e una legge sulla rappresentanza; il superamento della precarietà; una vera riforma del fisco; garantire e migliorare una misura universale di lotta alla povertà, come il reddito di cittadinanza; la sicurezza nei luoghi di lavoro; un tetto alle bollette; un piano per l’autonomia energetica fondato sulle fonti rinnovabili.

Temi che la Cgil reggiana ha in queste settimane portato all’attenzione di tantissimi lavoratori e pensionati attraverso oltre 350 assemblee svolte nei luoghi di lavoro .
Lo scorso 19 settembre circa 600 delegati e pensionati si sono ritrovati in Piazza della Vittoria, al centro della città, in un pomeriggio di ascolto e confronto culminato con l’intervento del Segretario generale, Maurizio Landini, in un percorso che ha visto in più step il coinvolgimento dei lavoratori sulle proposte che la Cgil intende portare avanti.

“Sabato saremo a Roma per ribadire le nostre richieste al nuovo Governo – sottolinea il Segretario della Camera del Lavoro, Cristian Sesena – C’è in atto un emergenza sociale pericolosa. Bisogna dare risposte immediate sul caro bollette perché lavoratori e pensionati non possono più aspettare. Dobbiamo agire su salari e fisco per mettere denaro fresco in busta paga a chi sta dovendo operare la scelta se fare la spesa o pagare la luce. Per questo saremo in corteo a Roma e saremo di sicuro in tanti”.

Al termine della manifestazione di sabato dalle ore 19 alle 22, è prevista infine l’apertura straordinaria della sede nazionale della Cgil. Per l’occasione saranno organizzate delle visite guidate e verrà presentata l’opera restaurata dell’artista Ennio Calabria danneggiata durante l’assalto del 9 ottobre scorso. L’apertura straordinaria proseguirà anche domenica 9, dalle ore 9.30 alle 13.

Tutte le notizie in “CGIL”
Notizie Correlate